Impianti e componenti per movimentazione lineare

By | 20 Maggio 2019

Per le applicazioni di automazione, e per quelle industriali a guida, è necessario che gli impianti ed i componenti per movimentazione lineare, come quelli proposti dai Fratelli Frigerio, siano caratterizzati da un elevato grado di qualità e di affidabilità.

Come funzionano i sistemi per la movimentazione lineare

In particolare, in base alle caratteristiche, i sistemi lineari possono funzionare con o senza lubrificazione, si possono utilizzare con qualsiasi piano e su qualsiasi orientamento, e vengono venduti dalle case produttrici non solo come componenti di automazione indipendenti, ma anche sotto forma di unità assemblata.

Inoltre, i migliori sistemi e componenti per movimentazione lineare spiccano per il funzionamento che è molto silenzioso anche ad alta velocità, così come, attraverso piani di rotolamento rettificati di precisione, il sistema è in grado di operare in condizioni di basso attrito e di elevata accuratezza.

Impianti per movimentazione lineare, i vari campi di utilizzo

Gli impianti per movimentazione lineare si adattano nel settore industriale, e non solo, per una vasta gamma di utilizzi a partire dalle camere bianche e fino ad arrivare ad applicazioni ed ambienti di lavoro in condizioni difficili, anche estreme. In più, al fine di ridurre i costi di manutenzione, in caso di usura spesso i cuscinetti degli impianti di movimentazione lineare, anziché sostituiti, possono essere regolati ad hoc.

Dalle macchine utensili a robot industriali, dalla produzione di cristalli liquidi ai microprocessori, ed in generale nel settore dell’elettronica, gli impianti ed i componenti per movimentazione lineare hanno un ruolo fondamentale ed anche notevoli campi di sviluppo in settori come quello medico, ferroviario ed automobilistico.

I nuovi campi di applicazione per i sistemi a guida lineare

Si registra inoltre un incremento della domanda di impianti ed i componenti per movimentazione lineare puree nel settore edile, dagli appartamenti agli stabilimenti industriali al fine di prevenire i crolli in caso di terremoti. E questo perché, se opportunamente progettati, i sistemi per movimentazione lineare sono in grado di attenuare la forza delle scosse telluriche. Per esempio, considerando le possibili applicazioni nel settore immobiliare, grazie ai sistemi a guida lineare è possibile creare degli spazi abitativi e di lavoro scorrevoli andando così a mostrare o oppure a nascondere degli scomparti senza mai fare alcuna fatica.

I sistemi ed i componenti per la movimentazione lineare con percorsi curvilinei

Oltre che in linea retta, i sistemi per la movimentazione lineare permettono pure di coprire, avanti e indietro, segmenti curvilinei altamente avanzati grazie alla trasmissione a pignone e cremagliera, oppure a cinghia per coprire le esigenze industriali di settori che possono spaziare dall’alimentare al medicale, e passando per il settore scientifico pure attraverso l’uso di cuscinetti e di sistemi di lubrificazione.

I sistemi per la movimentazione lineare con percorsi curvilinei, inoltre, sono in prevalenza realizzati in acciaio inossidabile in modo tale da permettere, al bisogno, efficienza ed operatività anche alle alte temperature in aree dove la presenza dell’operatore umano non è prevista per ovvie ragioni di sicurezza, di salute e di incolumità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *