Arredare il vostro giardino con le fontane da esterno

By | 23 Agosto 2019

Dopo aver faticato così tanto per trovare la casa perfetta con il perfetto spazio all’asterno non ci si può perdere nei dettagli. Rendere accogliente e accattivante il proprio giardino può essere molto divertente e, completata l’opera, molto soddisfacente.

Da dove partire per progettare la vostra area giardino

Ci sono tantissimi accessori con cui si può arredare uno spazio all’aperto. Prima di tutto, per cercare di utilizzare il più possibile lo spazio all’esterno bisogna riuscire a renderlo fruibile in quasi tutti i mesi dell’anno. In merito a questo esistono diverse opzioni per creare degli spazi riparati anche all’esterno, eventualmente anche da riscaldare: una veranda che funga da spazio di passaggio tra esterno e interno, un gazebo, una tettoia oppure a volte basta anche solamente un ombrellone da esterno grande che riesca a creare una zona d’ombra sufficiente a permettere ad almeno cinque persone di mangiarci al riparo.

Una volta creato lo spazio adeguato per rimanere al riparo anche in caso di pioggia, vento o di giornate estive in cui il sole picchia molto forte, ci si può dedicare al resto dell’arredamento. A seconda dello spazio che si ha a disposizione si può pensare di inserire nel proprio giardino elementi più o meno consistenti e impegnativi da mantenere. Ad esempio per ricreare un ambiente che ricordi la montagna si può pensare di costruire un laghetto artificiale all’interno del quale inserire anche dei pesci e una flora acquatica. Più semplicemente, invece, si può organizzare uno spazio di riflessione con amache, tavolini e sedie da esterno, dove poter leggere un libro o raccogliere i propri pensieri.

Dopo il progetto, la cura dei dettagli

Negli ultimi anni l’arredamento da esterno si è evoluto moltissimo e si è impreziosito di dettagli e accessori che danno la possibilità a chiunque, qualsiasi sia il budget economico da investire o lo stile architettonico da seguire, di arredare il proprio giardino e spazio interno nel modo che si preferisce. Il punto di partenza migliore è quello di progettare e suddividere gli spazi a disposizione per aree tematiche: la zona dedicata alla coltivazione di fiori e piante, quella dedicata al tempo libero degli adulti, una eventualmente riservata ai più piccoli, quella dove poter cucinare all’aperto. Considerando il vostro spazio all’aperto esattamente come se fosse un altro edificio da progettare vi aiuterete nell’accellerare i lavori e renderli il più efficace possibile.

Un’alleata del vostro arredamento esterno: l’acqua

Un elemento che può ricoprire un ruolo molto importante nella vita del vostro giardino è l’acqua e questa può essere utilizzata in diversi modi, due sono quelli principalmente utilizzati: la piscina e la fontana da esterno. Se nel primo caso, quello della piscina, i lavori da realizzare per renderlo possibile sono impegnativi sia dal punto di vista economico che da quello delle tempistiche, per una fontana da giardino dovrete sicuramente impegnarvi meno in tutti i sensi. Ovviamente gli scopi sono altamente differenti perché da una parte abbiamo una soluzione dedicata al divertimento, all’intrattenimento e, ovviamente, al rinfrescamento durante i mesi più caldi dell’anno; per la fontana, invece, la situazione è diversa perché lo scopo può sembrare solamente estetico, ma scopriremo che così non è.

Le fontane da esterno: come sceglierle

Le fontane da esterno contribuiscono a rendere il vostro giardino accogliente e accattivante e, esistendone di tantissimi modelli e forme, sono altamente personalizzabili. Partendo dai materiali che è possibile utilizzare, la pietra e il cemento sono quelli che si riscontrano maggiormente. Tuttavia ultimamente si sono fatti spazio anche materiali più moderni come l’alluminio.

La forma della fontana anche è molto importante da scegliere perché definisce nel dettaglio lo stile dell’oggetto. Una fontana da giardino può essere a colonna, oppure a lavello, a ciotola o a bacinella. Ognuna di queste tipologie può poi essere ulteriormente caratterizzata da alcuni elementi di dettaglio come il rubinetto, punto in cui cade l’attenzione facilmente. A manopola singola o doppia, a pulsante, a cascata, qualsiasi sia il modo con cui l’acqua esce dalla vostra fontana, assicuratevi che sia in linea con il resto dello stile del vostro giardino.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *